Archivi

Tag ‘Comunicazione‘
Esiste davvero il potere delle parole?

Esiste davvero il potere delle parole?

Uno dei luoghi comuni più diffusi sul linguaggio è quello sul “potere delle parole“. Parole che creano la realtà, parole che fanno cose, parole che convincono, parole che riescono a vendere.

Ma siamo sicuri che le possibilità offerte dal linguaggio siano così tante? O forse sarebbe meglio affermare, come la filosofia del linguaggio e la fenomenologia ci insegnano, che le parole, al di fuori dal loro contesto e dalle relazioni in cui sono inserite, possono fare davvero poco?

Continua a leggere →
Cari politici su TikTok, ma dove siete finiti?

Cari politici su TikTok, ma dove siete finiti?

Molti politici nelle scorse settimane hanno descritto il loro sbarco su TikTok come una grandissima novità di comunicazione.

Eppure, di alcuni di questi, dal giorno delle elezioni su TikTok non si hanno più notizie.

Ne parlo in questo video, analizzando in particolare i profili di Carlo Calenda, Giuseppe Conte, del Partito Democratico, di Matteo Salvini e di Silvio Berlusconi.

Continua a leggere →
Psicologia delle canzoni: perché alcune canzoni ci piacciono di più, altre di meno

Psicologia delle canzoni: perché alcune canzoni ci piacciono di più, altre di meno

Perché alcune canzoni ci piacciono più di altre?

Ne parlo in questo video di 120 secondi, portandovi l’esempio di due artisti che all’ultima edizione del Festival di Sanremo hanno presentato due testi molto diversi tra loro: Gianni Morandi e Massimo Ranieri.

Continua a leggere →
Quando parliamo in pubblico il target non esiste: ecco perché.

Quando parliamo in pubblico il target non esiste: ecco perché.

La parola “target”, che significa “bersaglio”, è molto usata in comunicazione, e di conseguenza anche quando ci occupiamo di Public Speaking, di arte di parlare in pubblico.

“Target” è l’alibi che spesso ci diamo per giustificare la nostra comunicazione contorta, incomprensibile, metaforica, piena di rimandi e di figure retoriche.

“Perché tanto il mio target mi capisce”. Ma questo lo decidiamo noi per gli altri.

Il target è la scusa che ci diamo per non semplificare i messaggi, per parlare con alcuni ed escludere altri, per dirci che l’altro è catalogabile sulla base di cultura, censo, caratteristiche e comportamenti.

Continua a leggere →
1 2 3 9
Copyright © Patrick Facciolo. Riservato ogni diritto e utilizzo. Monitoriamo costantemente la rete: il nostro team di legali interviene ogniqualvolta venga a conoscenza di copie e utilizzi non autorizzati dei contenuti.