-

Public Speaking: i manuali per parlare meglio in pubblico

Cari amici di Parlarealmicrofono.it,

nei mesi scorsi abbiamo affrontato il tema del public speaking, sottolineando le difficoltà che spesso si incontrano nel parlare in pubblico e proponendo quattro consigli per preparare un discorso efficace.

Oggi proseguiamo il discorso suggerendo alcuni manuali che possono aiutare chiunque abbia necessità di parlare di fronte a una platea ampia.

Patrick Facciolo: Crea immagini con le parole e Il pubblico non è una mucca da contenuti

IMG_2662I primi manuali di cui vogliamo parlarvi sono quelli di Patrick Facciolo, speaker radiotelevisivo, giornalista, formatore, e ideatore di Parlarealmicrofono.it. Se ti sei sempre chiesto cosa distingua i discorsi dei grandi comunicatori da quelli dei semplici appassionati di comunicazione, il suo primo libro potrebbe darti le risposte che cerchi.

Con Crea immagini con le parole (2013), disponibile su Amazon e in tutte le librerie LaFeltrinelli, Facciolo ha realizzato uno studio innovativo interamente dedicato al tema delle parole, e alla loro capacità di creare immagini nell’ascoltatore nel contesto dei media e del public speaking.

Non si tratta di metafore, ma della distinzione sostanziale tra l’uso della parola astratta e della parola concreta nella preparazione dei nostri interventi al microfono. Ma quali sono gli accorgimenti tecnici per mettere in pratica questo modo di comunicare inesplorato?

Crea immagini con le parole nasce direttamente dall’esperienza di speaker radiofonico dell’autore, contesto in cui si hanno solo le proprie parole per costruire scenari e raccontare storie che siano comunque “visibili” dal pubblico.

Anziché concentrarsi sui consueti cliché legati allo studio dei gesti, nel libro vengono analizzate le possibilità offerte dalle nostre stesse parole, e viene proposto un metodo innovativo per la creazione dei contenuti di chi parla al pubblico, si tratti di public speaking o di comunicazione aziendale e sui media.

Ne Il pubblico non è una mucca da contenuti (ordinabile anch’esso su Amazon e nelle librerie LaFeltrinelli), invece, l’attenzione è su come i media di vecchio e nuovo genere facciano a gara per “mungere” l’attenzione del pubblico, sommergendolo di contenuti.

Ma siamo sicuri che il pubblico abbia tempo e interesse per assorbire tutte queste informazioni? Anche in questo caso, Facciolo ci fa scoprire come dire meno, ma dire meglio, è il segreto su cui basare un rapporto solido e duraturo con il nostro pubblico.

Daniela Bregantin: Corso per parlare in pubblico

Il Corso per parlare in pubblico di Daniela Bregantin (De Vecchi, € 18,00) è un testo che nasce dalla lunga esperienza dell’autrice – esperta di gestione delle risorse umane e docente di public speaking e tecniche della comunicazione, nonché attrice teatrale – e che racchiude, grazie anche alla presenza di un supporto multimediale su cd-rom, i principali aspetti delle teorie e delle tecniche per parlare in pubblico.

Partendo da Aristotele e dalla storia della retorica, l’autrice dapprima definisce i poli della comunicazione e successivamente affronta temi quali il corretto utilizzo della voce, l’importanza del linguaggio del corpo e della gestualità, la gestione dello stress, le fasi principali che caratterizzano l’ideazione e l’organizzazione dei contenuti di un discorso.

 Cesare Sansavini: Parlare in pubblico

Cesare Sansavini, da quasi trent’anni formatore nel settore del public speaking, nel suo Parlare in pubblico. Farsi capire, farsi ascoltare, persuadere il gruppo (Giunti Demetra, € 8,00) prende le mosse da un postulato tanto scontato quanto, molto spesso, dimenticato: «comunicare significa far capire agli altri il nostro messaggio».

Assumere questo postulato, secondo l’Autore, significa anche ammettere che «tutte le volte che il mio interlocutore non mi capisce la colpa è mia». Sulla base di queste premesse, Sansavini affronta nel corso del libro gli aspetti fondamentali di un discorso efficace, a partire dalla comunicazione non verbale e dalla gestualità per arrivare al giusto tono di voce, all’utilizzo corretto delle pause e al giusto modo per sfruttare i supporti visivi alla comunicazione, tema particolarmente interessante per tutti coloro che devono affrontare delle presentazioni in pubblico.

La Management guide de Il Sole 24 Ore

Per concludere questa nostra rassegna dedicata ai manuali di public speaking, segnaliamo che, nel corso del 2010, Il Sole 24 Ore ha pubblicato un’opera a puntate dal titolo Management guide, il cui primo numero era significativamente dedicato al public speaking e all’arte del comunicare. Sulla base della convinzione per cui comunicare in maniera efficace è una capacità fondamentale per il manager, il testo si articola in alcuni capitoli che affrontano i principali problemi che un dirigente d’azienda deve affrontare nel momento in cui si trova a parlare in pubblico.

Ci si concentra, quindi, sui principi di base della comunicazione, su come preparare un discorso efficace, sulla gestione dei momenti critici, del pubblico e degli strumenti tecnologici che supportano la nostra presentazione.

Nelle utili appendici, infine, vengono sintetizzati alcuni consigli per migliorare le proprie capacità di comunicazione, specificati gli approcci nello studio della comunicazione e predisposto un glossario dei termini e dei concetti più significativi affrontati nel testo. La Management Guide de Il Sole 24 Ore è disponibile anche per iPad, scaricando l’apposita applicazione da App Store.

Aggiornato il 24 luglio 2018

© Parlarealmicrofono.it – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione.



Questa voce è stata pubblicata in Comunicazione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , .

I commenti sono chiusi.

Libri Parlare in pubblico

Se sei interessato ai temi del Public Speaking e della comunicazione sui media, ho da poco pubblicato la raccolta di tutti i miei libri. Si intitola "Enciclopedia del Public Speaking", ed è disponibile su Amazon.

Quali parole scegliere quando dobbiamo parlare in pubblico? Come favorire l'attenzione di chi ci ascolta? Come esprimere i nostri contenuti in maniera efficace? Come relazionarci meglio con lo stress che proviamo sul palco? Sono solo alcune domande a cui cerco di rispondere in maniera esaustiva in oltre 450 pagine.

"Enciclopedia del Public Speaking" è la raccolta dei miei primi cinque libri: "Crea immagini con le parole" (2013), "Il pubblico non è una mucca da contenuti" (2014), "Appunti di dizione" (2016), "Parlare al microfono" (2017) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019).

Enciclopedia del Public Speaking è disponibile su Amazon.