Il mio blog



No, gli individui non si dividono in visivi, uditivi e cinestetici

No, gli individui non si dividono in visivi, uditivi e cinestetici

No, il mondo non si divide in visivi, uditivi e cinestetici.

E saperlo è molto importante anche per chi fa Public Speaking, perché ci permette di non avere preconcetti sul nostro pubblico.

La tesi per cui le persone si dividerebbero tra chi preferisce le immagini, chi i suoni, chi le sensazioni, non è sperimentalmente dimostrata, e va detto in modo chiaro.

Già nel 2009 un report pubblicato sulla rivista Psychological Science in The Public Interest riportava i risultati di diversi ricercatori di psicologia dell’apprendimento, tra cui Mark McDaniel dell’Università di Washington, Hal Pashler dell’Università di San Diego, e Robert Bjork dell’Università della California, che dimostrano come questa suddivisione dei metodi di apprendimento non è sostenibile.

Essi hanno concluso che gli studi che sono stati fatti su questo tema non soddisfano i requisiti di randomizzazione (l’assegnazione casuale delle persone ai vari gruppi di ricerca) sufficienti per rendere credibili le loro conclusioni.

Questo caso, come altri simili, ci insegna che quando un modello esplicativo della realtà (un modo per spiegare ciò che ci circonda) è troppo semplice da capire, è il momento per farci delle domande.

Quando ci piace una teoria, ci affascina, ed è semplice da comprendere, è importante saperci fermare un momento e chiederci: “Siamo sicuri che sia proprio così?”.

Questo perché la realtà non è semplice, ma è articolata.

© Patrick Facciolo – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione.


Il mio corso online di Public Speaking


6 LEZIONI A DISTANZA · LIBRO IN OMAGGIO · ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Clicca qui per saperne di più



The following two tabs change content below.

Dott. Patrick Facciolo

Insegno Public Speaking perché per me è importante che le persone si sentano ascoltate. Realizzo corsi individuali, aziendali e di gruppo, in presenza in tutta Italia e online attraverso Zoom. Diplomato al liceo classico, laureato in Scienze e tecniche psicologiche, in Filosofia e in Scienze politiche, master universitario di primo livello in Counseling relazionale nei contesti scolastici, educativi e socio-sanitari, sono iscritto all’Ordine degli Psicologi della Lombardia in qualità di Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro. Da oltre quattordici anni sono iscritto all’Ordine dei Giornalisti. In questi anni ho pubblicato 7 libri, i più importanti dei quali sono “Crea immagini con le parole” (2013) e “Parlare in pubblico con la mindfulness” (2019), disponibili su Amazon.



.

.

Tag: , ,


Libri Parlare in pubblico

Se sei interessato ai temi del Public Speaking e della comunicazione sui media, ho da poco pubblicato la raccolta di tutti i miei libri. Si intitola "Enciclopedia del Public Speaking", ed è disponibile su Amazon.

Quali parole scegliere quando dobbiamo parlare in pubblico? Come favorire l'attenzione di chi ci ascolta? Come esprimere i nostri contenuti in maniera efficace? Come relazionarci meglio con lo stress che proviamo sul palco? Sono solo alcune domande a cui cerco di rispondere in maniera esaustiva in oltre 450 pagine.

"Enciclopedia del Public Speaking" è la raccolta dei miei primi cinque libri: "Crea immagini con le parole" (2013), "Il pubblico non è una mucca da contenuti" (2014), "Appunti di dizione" (2016), "Parlare al microfono" (2017) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019).

Enciclopedia del Public Speaking è disponibile su Amazon.





Copyright © Patrick Facciolo. Riservato ogni diritto e utilizzo. Monitoriamo costantemente la rete: il nostro team di legali interviene ogniqualvolta venga a conoscenza di copie e utilizzi non autorizzati dei contenuti.