Archivi tag: Come fare un webinar

Come usare la webcam nei webinar: l’effetto dominanza/sottomissione

Quando partecipiamo a un webinar o a una riunione online spesso non ci rendiamo conto di com’è posizionata e orientata la nostra webcam: dal basso verso l’alto se usiamo un laptop, dall’alto verso il basso se la collochiamo sopra un monitor che è rialzato rispetto al nostro spazio di lavoro.

In tutto questo: il nostro ascoltatore, il nostro pubblico, come si sentirà guardato? In questo video, dedicato ai temi del Public Speaking a distanza, introduco i concetti di “dominanza” (la mia figura è inquadrata dall’alto verso il basso, pertanto “incombo” nell’inquadratura, “domino” l’inquadratura) e di “sottomissione” (la mia figura è inquadrata dal basso verso l’alto, e quindi è il pubblico a guardarmi dall’alto in basso).

Tra questi due estremi, esiste una terza via? Ne parlo in questo video, tornando a occuparmi di piani di inquadratura, linguaggio non verbale, webinar e riunioni online.

© Patrick Facciolo – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione.

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , , , , , , |

Come fare didattica a distanza nel secondo lockdown: guida per insegnanti e studenti

Si scrive “Didattica a distanza“, si legge “facciamo scuola da casa”.

Fare lezione davanti a un monitor, attraverso la webcam e il microfono, non è esattamente come stare in una classe: cambiano le modalità per interagire e la soglia di attenzione di chi ci ascolta. Ma soprattutto cambia il contatto umano, il modo in cui ci si relaziona gli uni con gli altri.

Ne ho parlato ieri sera su Instagram rispondendo alle domande della psicologa e psicoterapeuta Sara Zamperlin, in una diretta di cui vi ripropongo qui degli ampi estratti.

Si tratta di un video di 47 minuti, che spero possa rappresentare una guida utile per insegnanti e studenti alla ricerca di spunti pratici per migliorare la propria comunicazione sul web.

Così come spero possa essere utile anche per chi per lavoro deve fare Public Speaking in riunioni online e webinar.

© Patrick Facciolo – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione.

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , |

Da che parte dell’inquadratura deve stare l’intervistatore nelle video interviste?

Da che parte dell’inquadratura dobbiamo stare quando intervistiamo qualcuno sul web, all’interno di un webinar oppure all’interno di un video da pubblicare sui social o su YouTube?

A sinistra, seguendo il senso di lettura, che va appunto da sinistra verso destra.

L’intervistatore sarà il primo a parlare, per questo la collocazione a sinistra dello schermo favorirà il senso di lettura: comincia l’intervistatore, e lo sguardo del mio ascoltatore si poserà naturalmente a sinistra. Poi parlerà l’intervistato, e lo sguardo si sposterà naturalmente a destra.

La risposta a domande come questa segue un criterio di senso: ciò che favorisce una fruizione più lineare e coerente da parte del nostro pubblico, è ciò che dovremmo mettere in pratica per rendere più efficace la nostra comunicazione.

Ricapitolando: in linea generale, il conduttore dell’intervista sta nella finestra a sinistra dello schermo. A destra sta l’intervistato, come ci insegna spesso anche l’esperienza televisiva.

© Patrick Facciolo – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione.

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , , , , |

Come fare le slide per un webinar

Fare una presentazione online e fare una presentazione in una sala conferenze sono due attività simili, ma allo stesso tempo diverse tra loro.

📊 Prendiamo le slide per esempio: qual è il formato migliore da scegliere tra 4:3 e 16:9 quando facciamo un webinar? E quando invece dobbiamo parlare in pubblico in un’aula tradizionale?

🗣 Inoltre: siamo sicuri che in entrambi i casi le animazioni e le transizioni da inserire nelle slide possano essere le stesse che usiamo quando presentiamo dal vivo?

📝 E le dimensioni dei caratteri? Ma soprattutto: quali caratteri?

💡 In questa video guida pratica di 9 minuti cerco di dare le risposte a tutte queste domande. Utilizzando, manco a farlo apposta, delle slide che ho preparato per l’occasione 😊

© Parlarealmicrofono.it – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione.

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , |

Come affrontare l’imbarazzo della webcam: 3 spunti di consapevolezza

“Affrontare l’imbarazzo”, senza scacciarlo

Come affrontare l’imbarazzo della webcam: se un po’ mi conoscete sapete che in questi casi non amo il verbo “scacciare”, “risolvere” o “allontanare”. Questo perché se l’imbarazzo c’è, è qualcosa che evidentemente aveva ragione di emergere in un dato momento, e non sempre dobbiamo spazzare via tutto così di fretta, ammesso che poi si possa davvero farlo poi con tutta questa semplicità.

Cominciamo col raccontare che non è la webcam a crearci imbarazzo, ma che siamo noi a provare imbarazzo rispetto alla webcam: questa è una sfumatura da sottolineare molte volte in cui parliamo di stress. In generale, possiamo dire che la webcam è uno stressor neutro, cioè non è la webcam di per sé che ci stressa, ma siamo noi a valutare questa esperienza come eccedente le nostre risorse.

Questo è un tema molto importante, perché se capiamo che non è la webcam in sé il problema, ma il fatto che è la richiesta dell’ambiente a eccedere le nostre risorse attuali, sappiamo che possiamo lavorare su quest’area per migliorare il nostro rapporto con questa esperienza. Continua a leggere →

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , |