Il mio blog



Quanto guadagnano i grandi oratori? Il “caso” Chelsea Clinton

Quanto guadagnano i grandi oratori? Il “caso” Chelsea Clinton

È consuetudine che negli Stati Uniti gli ex presidenti (ma anche vice e segretari di Stato), concluso il loro mandato, trascorrano gli anni della pensione tenendo discorsi pubblici ben pagati e devolvendo i compensi a fondazioni o attività benefiche.

Nel caso della famiglia Clinton, per fare un esempio, sembra essere diventata una vera attività di famiglia: pare che papà Bill e mamma Hillary incassino tra i 70 e i 300 mila dollari a discorso, e che in 10 anni abbiano totalizzato la cifra di 100 milioni di dollari.

Le polemiche

La polemica negli Usa è scoppiata qualche mese fa, quando a darne notizia è stata Muareen Dowd. La giornalista, già vincitrice di un premio Pulitzer nel 1999 per la vicenda Monica Lewinsky, dalle colonne del New York Times si è scagliata contro l’ex First Daughter Chelsea, figlia dei Clinton, “colpevole” di percepire 75 mila dollari per un’ora di intervento (più degli ex Segretari di Stato Colin Powell o Madeleine Albright, fermi a 50 mila), e più di quanto guadagnano in un anno i ragazzi americani della sua età (34 anni).

Il botta e risposta 

Il portavoce della famiglia si è affrettato a precisare che tutti i proventi dei discorsi di Chelsea finiscono alla Clinton Foundation, ma la stessa Maureen Dowd ha ribattuto che sarebbe necessario delvolverli ad enti che non sono “progettati per illuminare il nome dei Clinton”.

© Parlarealmicrofono.it – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale

The following two tabs change content below.

Dott. Patrick Facciolo

Mi occupo di Public Speaking perché per me è importante che le persone si sentano ascoltate. Faccio divulgazione sui temi della comunicazione attraverso il mio sito, e realizzo corsi per aziende e professionisti in tutta Italia e su Zoom. Per più di 15 anni ho fatto il conduttore alla radio, ed è proprio lavorando nel mondo della radio e dei media che ho perfezionato il mio modo di comunicare, che oggi cerco di trasmettere agli altri. Diplomato al liceo classico, sono laureato in Scienze e tecniche psicologiche, in Filosofia e in Scienze politiche. Sono iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con la qualifica di Dottore in tecniche psicologiche. Sono anche un giornalista, iscritto all'Albo dei Giornalisti della Lombardia. Ho pubblicato sette libri, i più importanti dei quali sono "Crea immagini con le parole" (2013) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019), disponibili su Amazon.



.

.

Tag: , , ,


Libri Parlare in pubblico

Se sei interessato ai temi del Public Speaking e della comunicazione sui media, ho da poco pubblicato la raccolta di tutti i miei libri. Si intitola "Enciclopedia del Public Speaking", ed è disponibile su Amazon.

Quali parole scegliere quando dobbiamo parlare in pubblico? Come favorire l'attenzione di chi ci ascolta? Come esprimere i nostri contenuti in maniera efficace? Come relazionarci meglio con lo stress che proviamo sul palco? Sono solo alcune domande a cui cerco di rispondere in maniera esaustiva in oltre 450 pagine.

"Enciclopedia del Public Speaking" è la raccolta dei miei primi cinque libri: "Crea immagini con le parole" (2013), "Il pubblico non è una mucca da contenuti" (2014), "Appunti di dizione" (2016), "Parlare al microfono" (2017) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019).

Enciclopedia del Public Speaking è disponibile su Amazon.





Don`t copy text!