Archivi tag: Dizione

Il Festival del Linguaggio 2013 si avvicina: richiedi adesso l’iscrizione gratuita













Un evento gratuito, una location di prestigio, un panel di relatori d’eccellenza: “festival del linguaggio parole nuove per la comunicazione”, appuntamento annuale di Parlarealmicrofono.it, esordirà il 17 e 18 ottobre a Fieramilanocity, nel contesto di ExpoTraining, con due giorni di workshop che vedranno protagonisti grandi nomi della comunicazione e dell’innovazione. Continua a leggere →

Pubblicato in Festival del Linguaggio | Contrassegnato , , , , , , , , , |

Quante sono le vocali in dizione? Come si riconoscono?

Diversamente da quello che ci hanno insegnato alle scuole elementari, le vocali non sono solo cinque (A – E – I – O – U). O meglio, non sono solo cinque se consideriamo anche le loro caratteristiche fonetiche. Alcune vocali infatti, a seconda della circostanza, si differenziano nel loro suono. Continua a leggere →

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , , , |

Sei un vero leader? Può dipendere dalla tua voce

Una ricerca americana ha dimostrato l’esistenza di un legame tra le capacità di un CEO e il tono della sua voce: sarà tanto più leader e all’altezza quanto più profondo sarà il tono della sua voce.

La ricerca

Gli studiosi della Fuqua School of Business, scuola universitaria per la specializzazione in economia aziendale della Duke University a Durham nella Carolina del Nord, hanno preso in esame i campioni vocali di 792 amministratori delegati di importanti società americane incluse nell’indice dell’agenzia di rating Standard & Poor’s, per determinare il tono della loro voce. Una volta ottenuto, hanno incrociato questo dato con le attività gestite dal CEO (progetti e obbiettivi raggiunti), il suo compenso e per quanto tempo aveva lavorato con l’attuale società.

• Potresti leggere anche: parlare in pubblico, come scoprire se ci capiranno tutti

I risultati

Gli studiosi hanno certificato un collegamento diretto tra il successo lavorativo e il tono della voce: amministratori con una voce bassa e grave, per la maggior parte guidano aziende grandi o molto grandi, ottengono migliori fatturati e guadagnano di più. L’analisi ha rilevato che a una diminuzione del tono di voce di 22,1 Hertz corrisponderebbe un aumento delle dimensioni delle imprese di 440 milioni di dollari e un aumento di stipendio di 187 mila dollari l’anno.

• Potresti leggere anche: perché può essere importante cominciare una presentazione dalla fine

E le donne?

I risultati della ricerca, pubblicata anche dal giornale Evolution and Human Behavior, hanno inoltre evidenziato che gli amministratori delegati con le voci più basse mantengono il loro posto di lavoro circa 151 giorni in più degli altri.

I test si riferiscono a CEO di sesso maschile, mentre non stati effettuati studi per capire se anche in ambito femminile il tono della voce sia propedeutico al successo in ambito lavorativo. Meg Whitman (CEO Hewlett Packard) e Virginia Rommetty (CEO IBM) avrebbero qualcosa da dire in proposito…

© Parlarealmicrofono.it – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , , , |

Nomi propri di persona: si dice Èlsa o Élsa?

La domanda di oggi è questa: sei davvero sicuro di sapere come ti chiami? No, non siamo impazziti: potresti stupirti nello scoprire che potresti aver pronunciato per anni il tuo nome in modo diverso da come prevedono le regole della dizione italiana. Come avrai capito, oggi ci occupiamo della pronuncia dei nomi propri di persona. Anche se molti nomi hanno una loro pronuncia attestata che non risponde apparentemente ad alcun criterio, alcuni di essi rispondono alle regole di dizione tradizionali che si insegnano durante i Corsi Parlarealmicrofono.it.

Ascolta la puntata del podcast con Patrick Facciolo:

© Parlarealmicrofono.it – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale

Pubblicato in Comunicazione | Contrassegnato , , , , |

Quanto tempo è necessario per imparare la dizione?

Spesso chi mi contatta chiede informazioni sui corsi di dizione, sulla loro finalità, durata e caratteristiche. Una delle domande più frequenti che mi viene fatta è questa: quanto tempo serve per imparare la dizione? Ne parlo ampiamente in questo video.


La questione richiede una risposta piuttosto elaborata. Cominciamo distinguendo alcune variabili importanti: Continua a leggere →

Pubblicato in Ultimi aggiornamenti | Contrassegnato , , , , , , , |