-

Scegliere il proiettore giusto per una presentazione in pubblico


Come abbiamo accennato in un post precedente, l’utilizzo di un proiettore è fondamentale per poter visualizzare meglio i contenuti delle presentazioni. Le marche che producono videoproiettori sono molte, così come sono tanti i modelli disponibili e le fasce di prezzo. Prima di presentare alcuni modelli, crediamo sia importante una classificazione tecnica dei proiettori in base alla tecnologia utilizzata.

Quanti tipi di videoproiettore esistono?

Esistono i videoproiettori LCD, nei quali la luce viene filtrata da parte di matrici a cristalli liquidi di pixel. I videoproiettori DLP, invece, si basano sulla modulazione della riflessione della luce da parte di microspecchi. Da ultimo, i videoproiettori CRT che utilizzano la tecnologia a tubo catodico tipica dei televisori; sono quindi sistemi tritubo.

Alcune marche e modelli

Una delle marche da tenere presente è Acer, con i modelli Business che garantiscono massima qualità di visualizzazione in stanze luminose e dopo ore di proiezione. La funzione wireless, inoltre, consente di proiettare direttamente da qualsiasi supporto. Alcuni modelli eco-projection permettono di ridurre l’uso dell’ alimentazione.

Da segnalare il modello P5206 3D Ready con 4000 ml in modalità luminosità standard, 1600×1200 di risoluzione massima, 4,500:1 di rapporto di contrasto e 300″ di dimensione diagonali di immagine.

Canon ha rinnovato la gamma in estate introducendo dieci nuovi modelli adatti ad ogni tipo di esigenza e suddividendo l’offerta in Advanced, Medium e Standard. I proiettori Advanced, ideali per le aziende, garantiscono un ottimo contrasto e immagini nitide anche in ambienti molto luminosi.

Tutti dispongono di connettività di rete e speaker integrato da 10 W, varia la luminosità da 2200 a 3000 lumen. I modelli Medium offrono grandi prestazioni in poco ingombro e comprendono speaker da 1 W e ingresso HDMI. Gli Standard, sono invece più adatti ad un uso domestico, anche il relazione ai prezzi contenuti.

Optoma, costruttore leader nella tecnologia DLP, offre diversi prodotti adatti ad ogni esigenza. I prezzi sono mediamente più elevati rispetto ai concorrenti, ma la qualità indiscutibile. I modelli più indicati per uso aziendale sono gli EX 765, EW 766 e il nuovissimo EH 1020 full HD 3000 ANSI.

Anche Epson offre una gamma molto ampia e con diverse fasce di prezzo. Un modello top di gamma è EB – 1955XGA con  Colour Light Output di 4.500 lumen e connettività Wi-Fi.

L’ultima marca che segnaliamo in questo post è Benq, che offre videoproiettori a prezzi accessibili; le caratteristiche tecniche di questi ultimi li rendono particolarmente performanti in contesti domestici e in piccoli ambienti.

© Parlarealmicrofono.it – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale.



Questa voce è stata pubblicata in Recensioni, Ultimi aggiornamenti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , .

I commenti sono chiusi.

Libri Parlare in pubblico

Se sei interessato ai temi del Public Speaking e della comunicazione sui media, ho da poco pubblicato la raccolta di tutti i miei libri. Si intitola "Enciclopedia del Public Speaking", ed è disponibile su Amazon.

Quali parole scegliere quando dobbiamo parlare in pubblico? Come favorire l'attenzione di chi ci ascolta? Come esprimere i nostri contenuti in maniera efficace? Come relazionarci meglio con lo stress che proviamo sul palco? Sono solo alcune domande a cui cerco di rispondere in maniera esaustiva in oltre 450 pagine.

"Enciclopedia del Public Speaking" è la raccolta dei miei primi cinque libri: "Crea immagini con le parole" (2013), "Il pubblico non è una mucca da contenuti" (2014), "Appunti di dizione" (2016), "Parlare al microfono" (2017) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019).

Enciclopedia del Public Speaking è disponibile su Amazon.