Il mio blog



#storychangers, una campagna social in vista delle elezioni europee

#storychangers, una campagna social in vista delle elezioni europee

Che cos’è l’Europa? E soprattutto: cosa sarà nei prossimi anni? La domanda, di questi tempi, è lecita. La risposta, forse, è nelle nostre mani. Perché le elezioni europee del prossimo 25 maggio saranno diverse da tutte le passate tornate elettorali. Per la prima volta, infatti, il voto dei cittadini sarà determinante per la scelta del presidente della Commissione Europea, che verrà eletto dai membri del Parlamento. I partiti in lizza hanno già indicato chi sarà il loro candidato presidente e spetta ora dunque ai cittadini decidere chi guiderà l’Unione nel prossimo quinquennio.

Proprio per sottolineare l’importanza dell’appuntamento e il concetto per cui votare significa decidere in che direzione cambiare la situazione in Europa, il Parlamento Europeo ha ideato una campagna creativa a livello internazionale, invitando gli utenti a scrivere il finale di una storia.




L’iniziativa, che prende il nome di Storychangers, si è declinata nella creazione di un sito dedicato, www.storychangers.eu, contente un video animato con l’inizio di una storia, il cui finale era aperto e dunque affidato al contributo di ciascun utente, che era chiamato a scrivere il suo personale finale, cambiando la storia e diventando quindi lui stesso uno storychanger.

Nel corso di una tre-giorni di evento, dal 6 al 9 maggio, sono stati postati sul sito ben 1.134 finali diversi. Unica regola: la lunghezza doveva essere al massimo di 140 caratteri, come quella di un tweet. I finali sono poi stati sottoposti al giudizio degli utenti e i più votati sono stati illustrati da artisti e fumettisti di grande fama come Volstock, Joost Lieuwma, Alisdiar+Jock, Rok Predin, Layla Atkinson e sono ora visibili su www.storychangers.eu.

© Parlarealmicrofono.it – Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale.

The following two tabs change content below.

Dott. Patrick Facciolo

Mi occupo di Public Speaking perché per me è importante che le persone si sentano ascoltate. Faccio divulgazione sui temi della comunicazione attraverso il mio sito, e realizzo corsi per aziende e professionisti in tutta Italia e su Zoom. Per più di 15 anni ho fatto il conduttore alla radio, ed è proprio lavorando nel mondo della radio e dei media che ho perfezionato il mio modo di comunicare, che oggi cerco di trasmettere agli altri. Diplomato al liceo classico, sono laureato in Scienze e tecniche psicologiche, in Filosofia e in Scienze politiche. Sono iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con la qualifica di Dottore in tecniche psicologiche. Sono anche un giornalista, iscritto all'Albo dei Giornalisti della Lombardia. Ho pubblicato sette libri, i più importanti dei quali sono "Crea immagini con le parole" (2013) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019), disponibili su Amazon.



.

.

Tag: , ,


Libri Parlare in pubblico

Se sei interessato ai temi del Public Speaking e della comunicazione sui media, ho da poco pubblicato la raccolta di tutti i miei libri. Si intitola "Enciclopedia del Public Speaking", ed è disponibile su Amazon.

Quali parole scegliere quando dobbiamo parlare in pubblico? Come favorire l'attenzione di chi ci ascolta? Come esprimere i nostri contenuti in maniera efficace? Come relazionarci meglio con lo stress che proviamo sul palco? Sono solo alcune domande a cui cerco di rispondere in maniera esaustiva in oltre 450 pagine.

"Enciclopedia del Public Speaking" è la raccolta dei miei primi cinque libri: "Crea immagini con le parole" (2013), "Il pubblico non è una mucca da contenuti" (2014), "Appunti di dizione" (2016), "Parlare al microfono" (2017) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019).

Enciclopedia del Public Speaking è disponibile su Amazon.





Don`t copy text!