Il mio blog: le tecniche per parlare in pubblico



“Insieme per il futuro”: esisteva un nome peggiore per il partito di Di Maio?

Durante la conferenza stampa di poche ore fa il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha presentato il suo nuovo movimento politico. E l’ha chiamato “Insieme per il futuro“. Davvero: l’ha chiamato proprio così.

Un nome astratto per cui è davvero difficile, anche impegnandosi, trovare caratteristiche distintive. Ovvero è difficile trovare caratteristiche che rendano unico il significato di questo nome. Ne parlo in questo video, in poco più di 2 minuti.


Insieme per il futuro, o divisi per il trapassato remoto?

L’unicità di significato è una caratteristica fondamentale per qualsiasi strategia di naming, di denominazione. Sia che si tratti di un marchio commerciale o politico.

Il problema più importante di questo nome di partito, a mio avviso, è la sua ovvietà. Ad esempio: c’è qualcuno che, contrariamente all’intenzione di stare politicamente “Insieme per il futuro”, possa definirsi orgogliosamente “Solitario per il passato”?

Ecco un modo per testare rapidamente l’efficacia comunicativa di un nome di partito. Così come lo può essere anche verificarne la sua componente simbolica. Verificare cioè che, per quanto astratto, quel nome possa avere un riferimento analogico a una situazione/contesto che lo rendano chiaro.

Come per esempio è accaduto con il nome del Partito Democratico, che si rifà alla tradizione del partito democratico negli Stati Uniti. O con Forza Italia, che ha richiamato il tifo ai mondiali 1994 e il ruolo di Berlusconi presidente del Milan.

 

Prima di scegliere il nome di un partito, è importante cercare su Google

Senza contare che, quando si sceglie un nome di partito, bisognerebbe verificare i risultati che ci propone Google. In questo caso, Luigi Di Maio (o chi per lui) avrebbe scoperto che esistono già diversi partiti locali con lo stesso nome. E che la Findus ha organizzato da tempo un concorso con un nome molto simile.

Inoltre, facendo un’ulteriore ricerca, avrebbe scoperto che i domini .it e .com corrispondenti a questa formula, sono stati assegnati da tempo.

Insomma: era possibile fare di peggio?

Tra citazioni di Capitan Findus e della Democrazia Cristiana, nel video sopra provo a spiegarvi cosa ne penso della scelta comunicata da Luigi di Mario nella sua conferenza stampa.

E a raccontarvi perché il nome da dare un partito è importantissimo dal punto di vista delle tecniche di comunicazione politica.

 

© Patrick Facciolo – Riservato ogni diritto e utilizzo. Vietata la riproduzione anche parziale.

 

The following two tabs change content below.

Dott. Patrick Facciolo

Insegno Public Speaking perché per me è importante che le persone si sentano ascoltate. Realizzo corsi individuali, aziendali e di gruppo, in presenza in tutta Italia e online attraverso Zoom. Diplomato al liceo classico, laureato in Scienze e tecniche psicologiche, in Filosofia e in Scienze politiche, master universitario di primo livello in Counseling relazionale nei contesti scolastici, educativi e socio-sanitari, sono iscritto all’Ordine degli Psicologi della Lombardia in qualità di Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro. Da oltre quattordici anni sono iscritto all’Ordine dei Giornalisti. In questi anni ho pubblicato 7 libri, i più importanti dei quali sono “Crea immagini con le parole” (2013) e “Parlare in pubblico con la mindfulness” (2019), disponibili su Amazon.



.

.

Tag: , , , ,


Libri Parlare in pubblico

Se sei interessato ai temi del Public Speaking e della comunicazione sui media, ho da poco pubblicato la raccolta di tutti i miei libri. Si intitola "Enciclopedia del Public Speaking", ed è disponibile su Amazon.

Quali parole scegliere quando dobbiamo parlare in pubblico? Come favorire l'attenzione di chi ci ascolta? Come esprimere i nostri contenuti in maniera efficace? Come relazionarci meglio con lo stress che proviamo sul palco? Sono solo alcune domande a cui cerco di rispondere in maniera esaustiva in oltre 450 pagine.

"Enciclopedia del Public Speaking" è la raccolta dei miei primi cinque libri: "Crea immagini con le parole" (2013), "Il pubblico non è una mucca da contenuti" (2014), "Appunti di dizione" (2016), "Parlare al microfono" (2017) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019).

Enciclopedia del Public Speaking è disponibile su Amazon.





Copyright © Patrick Facciolo. Riservato ogni diritto e utilizzo. Monitoriamo costantemente la rete: il nostro team di legali interviene ogniqualvolta venga a conoscenza di copie e utilizzi non autorizzati dei contenuti.