Chi sono

Patrick Facciolo, dottore in tecniche psicologiche, giornalista e formatore, per più di 11 anni conduttore di Radio Italia solomusicaitaliana. Autore di “Crea immagini con le parole” e “Parlare in pubblico con la mindfulness“.

Mi chiamo Patrick Facciolo, e insegno a professionisti e imprese in tutta Italia a parlare in pubblico in modo professionale. Lo faccio in aula, coi miei corsi di Public Speaking e dizione, e online attraverso il mio portale, Parlarealmicrofono.it. Ho anche un’altra grande passione, che nel tempo ho trasformato in un lavoro: amo la musica italiana, e per più di 11 anni ne ho parlato su Radio Italia solomusicaitaliana, per poi decidere di dedicarmi a tempo pieno alle mie attività di formatore.

Sono diplomato al liceo classico, laureato in Scienze e tecniche psicologiche, in Filosofia e in Scienze politiche. Sono iscritto all’Ordine degli Psicologi della Lombardia con la qualifica di Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro.

Ho svolto il tirocinio post lauream per l’abilitazione alla professione di Dottore in tecniche psicologiche presso lo Studio di Psicodramma di Giovanni Boria a Milano. Mi sono formato sui temi della mindfulness presso il Centro Italiano Studi Mindfulness di Roma, oltre ad aver frequentato numerosi ritiri di meditazione in Italia e all’estero. Da più di 10 anni sono iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia nell’elenco pubblicisti.

Nel 2010 ho creato Parlarealmicrofono.it con lo scopo di declinare e adattare i metodi di comunicazione radiotelevisiva ai contesti aziendali e professionali: è da allora che affianco al mio lavoro di conduttore radiofonico quello di formatore sui temi del Public Speaking.

Nel 2013 ho ideato il Festival del Linguaggio, evento gratuito che organizzo periodicamente a Milano sui temi della comunicazione in pubblico, con lezioni, workshop e conferenze. Nel 2014 ho fondato Radio Linguaggio, la prima web radio tematica in Italia dedicata ai temi del Public Speaking e della dizione. Nello stesso anno sono stato tra i relatori del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, con un workshop dedicato ai temi della dizione e della comunicazione al microfono dei giornalisti.

Nel periodo 2015-2016 ho collaborato con il Corriere della Sera come consulente per il progetto Radio 27. Nel 2018 ho collaborato con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca svolgendo seminari di radio e conduzione radiofonica. Nel 2019 ho insegnato Public Speaking e comunicazione radiotelevisiva presso il Master in Comunicazione e Marketing Digitale del Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, ente accreditato dall’Ordine dei Giornalisti per il riconoscimento di crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

Realizzo e curo personalmente Public Speaking Professionale, il podcast italiano per imparare a parlare in pubblico in modo professionale, disponibile su iTunes, su YouTube, su Spreaker, su Spotify e con un canale Telegram dedicato.

In questi anni ho pubblicato cinque libri: Crea immagini con le parole (2013), Il pubblico non è una mucca da contenuti (2014), Appunti di dizione (2016), Parlare al microfono (2017) e Parlare in pubblico con la mindfulness (2019), ordinabili su Amazon.

La radio

Dopo l’esperienza di laboratorio teatrale, gli studi di dizione e i primissimi esordi su Radio Panda 96.3, collaboro nel periodo 2005-2007 con RadioTrs, per poi approdare a soli 25 anni sul network nazionale Radio Italia solomusicaitaliana, dove dal 2008 al 2011 conduco la fascia pomeridiana dal lunedì al venerdì. Nello stesso periodo partecipo come inviato a Casa Sanremo, location-evento dedicata al Festival della Canzone Italiana, oltre a lavorare come speaker turnista presso Elite Studio Milano, casa di produzione audio per la radiofonia locale e nazionale.

Da settembre 2011 passo a condurre al mattino, sempre su Radio Italia, dove sono in onda dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 con Paoletta, radio personality tra le più prestigiose del panorama italiano, per molti anni voce storica di Radio Deejay. Nasce “In compagnia di Paoletta e Patrick”, fascia che resterà in onda su Radio Italia fino a giugno 2019.

Dal maggio dello stesso anno conduco a rotazione Radio Italia Club, programma del sabato notte dedicato ai grandi revival e alla dance italiana. Dal 2013 conduco inoltre la striscia quotidiana Radio Italia Style con il wedding planner Enzo Miccio.

L’addio a Radio Italia

Nel mese di giugno 2019 decido di lasciare Radio Italia, per dedicarmi a tempo pieno alle mie attività di formazione manageriale. Annuncio il mio addio alla radio in diretta il 28 giugno assieme a Mario Volanti, che per 12 anni è stato il mio editore, e lo comunico successivamente con un messaggio su Facebook e su Instagram, in cui spiego di volermi dedicare a tempo pieno ai corsi di comunicazione che tengo in tutta Italia.

L’attività di formatore

Ideatore nel 2010 di Parlarealmicrofono.it, da anni affianco al mio lavoro di conduttore radiofonico quello di formatore sui temi della comunicazione al microfono e del Public Speaking. Ho all’attivo la formazione di centinaia di manager e professionisti sui temi della comunicazione in pubblico per conto di numerose PMI e multinazionali.

Sono fondatore e project manager del Festival del Linguaggio, evento annuale gratuito dedicato ai temi della comunicazione in pubblico, che si svolge dal 2013 nel contesto di Fiera Milano City con centinaia di presenze a ogni edizione. Nel 2014 ho ideato Radio Linguaggio, la prima web radio in Italia dedicata ai temi del Public Speaking e della dizione in onda 24h/24.

Nel 2014 sono stato tra i relatori del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, con un workshop dedicato alla dizione e alla comunicazione al microfono dei giornalisti.

Curiosità cinematografiche

Nel 2012 la mia voce fuori campo appare in una scena di Benvenuti al Nord, film campione d’incassi con Claudio Bisio, Valentina Lodovini e Alessandro Siani. Nel 2014 la mia voce è presente in una scena de Il ricco, il povero e il maggiordomo con Aldo, Giovanni e Giacomo.

🔴 CHI È E COSA FA IL DOTTORE IN TECNICHE PSICOLOGICHE

Il “Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro” è un professionista iscritto all’Albo degli Psicologi, sezione B.

Si occupa di realizzare progetti formativi diretti a promuovere lo sviluppo delle potenzialità di crescita individuale e di integrazione sociale, a facilitare i processi di comunicazione, a migliorare la gestione dello stress e la qualità della vita; di applicare protocolli per l’orientamento professionale, per l’analisi dei bisogni formativi, per la selezione e la valorizzazione delle risorse umane; di utilizzare test e di altri strumenti standardizzati per l’analisi del comportamento, dei processi cognitivi, delle opinioni e degli atteggiamenti, dei bisogni e delle motivazioni, dell’interazione sociale, dell’idoneità psicologica a specifici compiti e condizioni; di svolgere attività didattica nell’ambito delle specifiche competenze che caratterizzano il settore. Collabora con lo psicologo nell’elaborazione di dati per la sintesi psicodiagnostica e nella costruzione, adattamento e standardizzazione di strumenti di indagine psicologica.

Fonte: L. 11 luglio 2003, n.170, art.3.

Parlarealmicrofono.it | Linea diretta

E-mail: info@parlarealmicrofono.it

I commenti sono chiusi.