Il mio blog



Dal 3 al 5 giugno torna a Milano ExpoTraining, la fiera della formazione

Dal 3 al 5 giugno torna a Milano ExpoTraining, la fiera della formazione

ExpoTraining Convegni e Workshop 2013 - 2

ExpoTraining, la fiera della formazione

Il 51% delle aziende ha ridefinito l’organizzazione aziendale. Il 40% ha effettuato assunzioni e il 30% ha riqualificato il personale esistente,
ma manca ancora fiducia e attenzione alle competenze strategiche. I dati della ricerca saranno presentati alla 5° edizione di Expo training 3-4-5 giugno, Fiera Milano City


Aumenta la percentuale delle grandi aziende che investono in formazione, ma una scarsa fiducia nella formazione caratterizza le piccole e medie imprese, inoltre, si tende ad investire nelle competenze di base, piuttosto che in quelle strategiche. Questi alcuni degli elementi emersi dalla fotografia scattata dall’annuale ricerca condotta dall’Osservatorio di Expo Training su un campione qualificato di imprese che partecipano alla Fiera della Formazione. La ricerca completa sarà presentata in occasione della quinta edizione di Expo Training ed Expolavoro&Sicurezza, la prima Fiera della formazione,lavoro e sicurezza  in Italia, vero punto di riferimento nazionale del settore, che si svolgerà a Milano nei giorni 3-4-5 giugno, presso Fiera Milano City.

“La crisi sta tagliando ulteriormente la formazione professionale e in questo modo si compromette uno degli asset principali per il futuro delle nostre imprese e del mondo del lavoro” dichiara Carlo Barberis, fondatore di Expo Training. La percentuale delle aziende che fanno formazione e che intendono farla nel 2015 comunque sale (anche se non di molto) col salire della dimensione. Infatti, in quelle fra i cento e i trecento dipendenti la percentuale di chi ha investito in questo campo si assesta al 15% mentre cresce al 26% in quelle medio-grandi (300-500 addetti), al 32% per quelle fino a mille dipendenti, per arrivare oltre il 50% nella grande industria. Il quadro che emerge – continua Barberis – è quello di una scarsa o quasi nulla fiducia nella formazione nelle piccole e medie imprese, a fronte di una maggiore convinzione e utilizzo nelle grandi aziende: il dato generale evidenzia inoltre un livello di arretratezza del nostro Paese rispetto ai paesi più avanzati ancora molto evidente”.

Le attività formative delle aziende si concentrano prevalentemente su competenze di base e non strategiche: i corsi riguardano soprattutto l’inglese, l’informatica e la sicurezza sul lavoro, a scapito di corsi sulle discipline tipiche della cultura aziendale come il marketing, la comunicazione, il management, le vendite e su competenze strategiche che possono incidere sulla competitività delle imprese.

Ben il 51% delle aziende ha ridefinito l’organizzazione aziendale apportando significativi cambiamenti. Se la sostituzione di professionalità divenute ormai obsolete, effettuata dal 35% del totale delle imprese, ha rappresentato un passaggio ineludibile, d’altro canto le aziende sono state spinte a innovare le competenze, aggiornando quelle esistenti e acquisendone di nuove: il 40% ha effettuato assunzioni inserendo nuove professionalità in azienda e il 30% si è attivato per riconvertire e riqualificare il personale esistente. L’inserimento di nuove risorse in sostituzione delle vecchie o il ricorso a competenze esterne più specialistiche, utili a supportare il cambiamento in corso, si sono accompagnati all’esigenza di ottimizzare l’organizzazione interna e rimotivare i gruppi di lavoro, in un processo complesso che ha visto ridisegnare dal basso l’organizzazione aziendale, con il reengineering dei processi lavorativi (38%), l’introduzione di nuove prassi, la riorganizzazione dei gruppi di lavoro (33%), la revisione dei turni e degli orari interni (19%). Ancora, ben il 28% delle aziende, coerentemente con gli obiettivi di produttività fissati, ha ridefinito il sistema di valutazione e i meccanismi premiali.

ExpoTraining è “la prima fiera nazionale della formazione” dove è possibile toccare con mano le migliori soluzioni proposte dall’eccellenza del training italiano per favorire lo sviluppo di piani formativi a favore delle imprese, della pubblica amministrazione, dei giovani e mirati a soddisfare i loro fabbisogni. Grazie alla partnership con Fiera Milano, ExpoTraining è la vetrina privilegiata per scoprire le novità del settore, per incontrare i responsabili del personale che decidono le scelte d’acquisto della formazione e dei servizi legati alle risorse umane, per individuare partner e per aggiornarsi.

Per informazioni: www.expotraining.it

The following two tabs change content below.

Dott. Patrick Facciolo

Mi occupo di Public Speaking perché per me è importante che le persone si sentano ascoltate. Faccio divulgazione sui temi della comunicazione attraverso il mio sito, e realizzo corsi per aziende e professionisti in tutta Italia e su Zoom. Per più di 15 anni ho fatto il conduttore alla radio, ed è proprio lavorando nel mondo della radio e dei media che ho perfezionato il mio modo di comunicare, che oggi cerco di trasmettere agli altri. Diplomato al liceo classico, sono laureato in Scienze e tecniche psicologiche, in Filosofia e in Scienze politiche. Sono iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con la qualifica di Dottore in tecniche psicologiche. Sono anche un giornalista, iscritto all'Albo dei Giornalisti della Lombardia. Ho pubblicato sette libri, i più importanti dei quali sono "Crea immagini con le parole" (2013) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019), disponibili su Amazon.



.

.



Libri Parlare in pubblico

Se sei interessato ai temi del Public Speaking e della comunicazione sui media, ho da poco pubblicato la raccolta di tutti i miei libri. Si intitola "Enciclopedia del Public Speaking", ed è disponibile su Amazon.

Quali parole scegliere quando dobbiamo parlare in pubblico? Come favorire l'attenzione di chi ci ascolta? Come esprimere i nostri contenuti in maniera efficace? Come relazionarci meglio con lo stress che proviamo sul palco? Sono solo alcune domande a cui cerco di rispondere in maniera esaustiva in oltre 450 pagine.

"Enciclopedia del Public Speaking" è la raccolta dei miei primi cinque libri: "Crea immagini con le parole" (2013), "Il pubblico non è una mucca da contenuti" (2014), "Appunti di dizione" (2016), "Parlare al microfono" (2017) e "Parlare in pubblico con la mindfulness" (2019).

Enciclopedia del Public Speaking è disponibile su Amazon.





Don`t copy text!