Team building in radio: rafforza la tua squadra con una trasmissione in diretta FM!

Se hai sempre cercato un’attività di team building per aiutare i tuoi dipendenti, fornitori, clienti e partner a fare gruppo, socializzare, esprimere le proprie energie creative, migliorando la confidenza col pubblico e costruendo contenuti brevi ed efficaci, sei nel posto giusto: Parlarealmicrofono.it presenta il suo evento di team building ambientato in una radio.

Di cosa si tratta?

L’attività di team building di Parlarealmicrofono.it mescola sapientemente gli ingredienti dei corsi di Public Speaking di Patrick Facciolo con le più avanzate tecniche di conduzione radiofonica, per fornire ai partecipanti gli strumenti migliori per lavorare in team esprimendosi con chiarezza, efficacia e brevità, e cooperando per il raggiungimento di un risultato importante: una vera trasmissione radiofonica.

Cosa si fa?

conduzione in coppia doppiaL’evento si svolge in due giornate: la prima è preparatoria e si tiene – a seconda delle dimensioni del gruppo – in aula o in sala di registrazione: dopo una breve parte interattiva dedicata alla teoria, al gruppo vengono assegnati i ruoli e si simulano i talk da condurre alla radio il giorno successivo. Nella seconda giornata si andrà in diretta! I partecipanti si cimenteranno in un’interessantissima prova su una radio locale lombarda in fm, e dovranno condurre un vero programma radiofonico con brevi interventi di gruppo, in coppia o individuali. Saranno previsti ruoli anche per chi non vorrà esporsi in prima persona al microfono: si potrà collaborare come assistenti al programma e come autori, per rendere l’attività formativa ancora più cooperativa e vicina al mondo radiofonico com’è nella realtà.

Lo scopo

canstockphoto4304567Attraverso questa originale attività di team building offriremo ai partecipanti la possibilità di conoscersi meglio, cooperare per la buona riuscita del programma, stabilire ruoli e competenze nella conduzione della trasmissione così come avviene in azienda, e approfittare dell’occasione del medium radiofonico per migliorare alcuni aspetti di comunicazione in pubblico: gestione del tono di voce, del ritmo, delle pause e capacità di improvvisazione. Al termine dell’attività di team building è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione per ogni persona, oltre alla realizzazione di un cd omaggio con gli estratti più significativi della diretta radiofonica, che verrà consegnato dopo alcuni giorni.

Chi insegna?

Patrick Facciolo, dottore in tecniche psicologiche*, giornalista radiotelevisivo e formatore. Autore di "Crea immagini con le parole" e "Parlare in pubblico con la mindfulness"

Mi chiamo Patrick Facciolo, e realizzo corsi sui temi del Public Speaking e la gestione dello stress in tutta Italia. Mi occupo di divulgazione online su queste tematiche attraverso il mio portale, Parlarealmicrofono.it.

Ho anche un’altra passione, che nel tempo ho trasformato in un lavoro: amo la musica italiana, e per più di 11 anni ne ho parlato su Radio Italia solomusicaitaliana, prima di decidere di dedicarmi a tempo pieno alle mie attività di formatore.

Dopo essermi diplomato al liceo classico mi sono laureato dapprima in Scienze Politiche, poi in Filosofia, e successivamente in Scienze e tecniche psicologiche. Sono iscritto all’Albo degli Psicologi della Lombardia, sez. B, con la qualifica di Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro. Da più di dodici anni sono iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia nell'elenco pubblicisti.

Nel 2010 ho creato Parlarealmicrofono.it con lo scopo di declinare e adattare i metodi di comunicazione radiotelevisiva ai contesti aziendali e professionali. Nel 2013 ho ideato il Festival del Linguaggio, evento gratuito che organizzo periodicamente a Milano sui temi della comunicazione efficace in pubblico, con lezioni, workshop e conferenze.

Nel 2014 ho fondato Radio Linguaggio, la prima web radio tematica in Italia dedicata ai temi del Public Speaking e della dizione. Nello stesso anno sono stato tra i relatori del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, con un workshop dedicato ai temi della dizione e della comunicazione al microfono dei giornalisti.

Nel periodo 2015-2016 ho collaborato con il Corriere della Sera come consulente per il progetto Radio 27. Nel 2018 ho collaborato con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca svolgendo seminari di radio e conduzione radiofonica. Nel 2019 ho insegnato Public Speaking e comunicazione radiotelevisiva presso il Master in Comunicazione e Marketing Digitale del Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, ente accreditato dall’Ordine dei Giornalisti per il riconoscimento di crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

Realizzo e curo personalmente Public Speaking Professionale, il podcast italiano per imparare a parlare in pubblico in modo professionale, disponibile su iTunes, su YouTube, su Spreaker, su Spotify e con un canale Telegram dedicato.

In questi anni ho pubblicato sei libri: Crea immagini con le parole (2013), Il pubblico non è una mucca da contenuti (2014), Appunti di dizione (2016), Parlare al microfono (2017), Parlare in pubblico con la mindfulness (2019) ed Enciclopedia del Public Speaking (2019) ordinabili su Amazon.

* Iscrizione Albo Psicologi Lombardia, sez. B, n° 20999

Dove, come e quando?

Attualmente le attività di team building di Parlarealmicrofono® si svolgono in provincia di Milano, in aule e sale prove attrezzate per le simulazioni al microfono e il riascolto. La diretta si svolge in una radio locale lombarda. Il calendario è concordabile, la formula weekend resta comunque ideale per garantire continuità alle due giornate. L’attività è disponibile per aziende e professionisti. Il modulo di teoria/simulazione è aperto fino a un massimo di 16 partecipanti, il modulo di diretta è per gruppi di massimo 8 persone, eventualmente da suddividere in due turni. Compila senza impegno il form per saperne di più ed essere richiamato!

Parlarealmicrofono.it | Linea diretta

E-mail: info@parlarealmicrofono.it

 



I commenti sono chiusi.